L’IoT e le Reti che Connettono il Futuro

L’IoT e le Reti che Connettono il Futuro

L’Internet of Things (IoT) e le reti che connettono oggetti intelligenti hanno rivoluzionato molti aspetti della nostra vita, del lavoro e dell’ambiente che ci circonda.

Questa evoluzione continua a progredire rapidamente, spingendo le reti di telecomunicazioni verso la nuova generazione 5G, dedicata all’efficiente gestione e affidabilità delle comunicazioni IoT permettendo l’attuazione di protocolli di comunicazione per oggetti standard che si stanno orientando verso l’interoperabilità

Lo stato dell’arte dell’IoT in Italia

La consapevolezza dell’importanza dell’IoT continua a crescere in Italia, e nel 2022 il mercato ha raggiunto gli 8,3 miliardi di euro con una crescita del + 13% rispetto all’anno precedente. Questo valore comprende piattaforme software, prodotti e servizi M2M, reti mobili di nuova generazione, sensori e sistemi che connettono oggetti intelligenti come smart meters, wearable e dispositivi per automobili.

Le applicazioni nell’ambito delle utility e lo Smart Building

Nell’ambito delle utility, lo smart metering gioca un ruolo di spicco. L’installazione di contatori intelligenti per il gas e l’aggiornamento dei contatori elettrici sono in continua diffusione, portando a un’adozione dell’84% per i contatori del gas e al 64% per quelli elettrici. I bandi di gara dedicati alla telelettura indicano un sempre maggiore interesse da parte delle municipalità e dei comuni per il monitoraggio remoto dei consumi.

All’interno degli Smart Building, grazie all’installazione integrata di dispositivi IoT, è possibile garantire una gestione ottimizzata di diversi impianti come quelli di climatizzazione, di illuminazione e di videosorveglianza, riducendo in questo modo sia l’impatto ambientale che migliorando la sicurezza. L’Industria 4.0, la logistica intelligente e l’agricoltura smart sono ambiti in cui l’IoT sta rivoluzionando la produzione e i servizi.

Smart City 2.0 e IoT

Le Smart City si stanno evolvendo in modo significativo, integrando dati da sistemi verticali preesistenti e nuove implementazioni IoT. Questo approccio data-driven consente una migliore gestione urbana oltre che la pianificazione dei servizi e analisi dei fenomeni a breve e lungo termine.

L’evoluzione nelle smart factory e i problemi di sicurezza più comuni

L’Industria 4.0 sta vivendo una fase di grande sviluppo grazie all’utilizzo di dati raccolti dai macchinari di produzione per migliorarne le performance e offrire servizi aggiuntivi ai clienti. Tuttavia, questa digitalizzazione comporta nuovi rischi in termini di privacy e sicurezza OT (Operational Technology). La sicurezza dei sistemi di controllo industriale (ICS) diventa così sempre più importante per proteggere le infrastrutture critiche e prevenire cyber attacchi. Standard come IEC 62443 sono essenziali per garantire la sicurezza e l’affidabilità nella condivisione dei dati e proteggere gli ambienti OT dagli attacchi esterni.

 

 

Altri articoli del blog

Estero.

Esposizione
Universale
quotidiana.


Warning: Illegal string offset 'slug' in /web/htdocs/www.seti-telecom.com/home/wp-content/themes/avcommunication/inc/customizer.php on line 101

Sistemi integrati

Impianti di videosorveglianza comunali: perchè sono essenziali

L’implementazione di impianti di videosor...

international news

Contributi CCIAA Salerno per la videosorveglianza digitale

La Camera di Commercio di Salerno ha annunciato...