Gallerie intelligenti cosa sono e perchè sono indispensabili

Gallerie intelligenti cosa sono e perchè sono indispensabili

Sicurezza. Una parola che apre un mondo vasto, praticamente infinito. Concentriamoci, però, sulla sicurezza stradale che giorno dopo giorno diventa un tema sempre più importante. Strade ed autostrade nostrane diventano sempre più delle Smart Road eppure non dobbiamo dimenticare dell’esistenza delle gallerie stradali intelligenti.

 

Autostrade e gallerie italiane, una rapida “conta”

 

Sapete quanto sono grandi le nostre “arterie” autostradali (e di conseguenza le gallerie autostradali)? La classica domanda che sembra semplice ma non lo è assolutamente. Prima di tutto partiamo da un numero: 6965,4. Questi sono i chilometri attraverso cui si estende la rete autostradale italiana che si suddivide in questa maniera:

  • 6000,7 km di autostrade in concessione (compreso il RA7 dato in gestione dall’ANAS e conosciuto anche col nome di A53)
  • 40,1 km (25,4 km dei quali sono di competenza italiana; compresi i 9,9 km di viabilità di accesso al T2 di competenza italiana) di trafori autostradali internazionali (T1, T2 e T4) in concessione
  • 939,3 km di autostrade gestite direttamente dall’ANAS

 

Tunnel autostradali, “nozioni base”

 

Per quanto riguarda i tunnel presenti sulle nostra arterie autostradali, possiamo dire che quelli gestiti direttamente dall’ANAS sono più di 1200 per circa 800km di sviluppo stradale. Quello che dobbiamo, però, sapere è che i tunnel autostradali devono rispettare dei rigidi standard di sicurezza. Il D. Lgs. 264/2006 è la base normativa italiana che cita anche quelli che sono i parametri sui quali poi i dispositivi di sicurezza intelligenti dovranno basarsi per funzionale al meglio:

  • lunghezza della galleria, 
  • numero di fornici, 
  • numero di corsie, 
  • geometria della sezione trasversale, 
  • allineamento verticale e orizzontale, 
  • tipo di costruzione, 
  • traffico unidirezionale o bidirezionale, 
  • volume di traffico per fornice 
  • rischio di congestione (giornaliero o stagionale), 
  • tempo di intervento dei servizi di pronto intervento, 
  • presenza e percentuale di veicoli pesanti, 
  • presenza, percentuale e tipo di trasporto di merci pericolose, 
  • caratteristiche delle strade di accesso, 
  • larghezza delle corsie, 
  • considerazioni relative alla velocità, 
  • condizioni geografiche e meteorologiche. 

 

Gallerie italiane intelligenti, cosa sono?

 

Ora che sappiamo bene cosa sia una galleria autostradale, possiamo parlare delle gallerie italiane intelligenti. Possiamo parlare di questi “luoghi” in maniera molto simile alle Smart Road. Le gallerie intelligenti hanno come scopo principale quello della sicurezza.

 

Queste, infatti, sono dotate delle ultimi strumenti in fatto di sicurezza stradale dal controllo della velocità fino ad arrivare al monitoraggio delle vetture all’interno del tunnel. A livello europeo, queste gallerie sono presenti nelle principali arterie autostradali come quelle francesi, spagnole o tedesche.

Per quanto riguarda il nostro paese, sono pochissime le gallerie intelligenti ma il lavoro d’investimento e progettazione per il futuro delle autostrade italiane non si ferma e molto presto anche questo strumento sarà a disposizione di tutto in nome della sicurezza stradale.

Estero.

Esposizione
Universale
quotidiana.


Warning: Illegal string offset 'slug' in /web/htdocs/www.seti-telecom.com/home/wp-content/themes/avcommunication/inc/customizer.php on line 101

sicurezza

Sistemi di accesso con badge, cosa sono e come funzionano

I sistemi di accesso con badge sono una forma c...

sicurezza

Le certificazioni per gli impianti di videosorveglianza

Le certificazioni per gli impianti di videosorv...