Energie Rinnovabili: come utilizzarle al meglio in città

Energie Rinnovabili: come utilizzarle al meglio in città

Quello della produzione e del conseguente consumo di energia è un argomento di discussione che raccoglie sempre moltissime opinioni anche contrastanti. Tra le principali utilizzatrici di energia figurano naturalmente le città che annoverano, secondo gli ultimi dati, il consumo del 75% di energia elettrica prodotta a livello globale per svolgere tutte le loro funzioni a pieno ritmo. Negli ultimi anni però, specialmente quando si parla di questo tipo di consumi, si cerca inserire nel discorso le energie rinnovabili

Scopriamo insieme come queste possono davvero fare la differenza, specialmente se introdotte in un contesto come quello di una grande città in termini di impatto ambientale.

Energie rinnovabili nelle città

Incoraggiato sempre più dai governi di tutto il mondo, specialmente quelli che fanno parte dell’Unione Europea, l’utilizzo di risorse energetiche rinnovabili viene spinto anche grazie ad una serie di incentivi promossi dalle amministrazioni.

L’UE, che nello specifico, si è posta come obiettivo a medio-lungo termine quello di ridurre le emissioni di gas serra del 40% raggiungendo il 27% di energia rinnovabile utilizzata entro l’anno 2030, ha avviato diversi programmi per raggiungere questo traguardo

Anche l’Italia si è accodata a questa decisione e ha deciso di fare il possibile per promuovere nelle sue città l’utilizzo di queste fonti energetiche “pulite”, aderendo al PNIEC (Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima 2030) e riuscendo perfettamente, in alcune zone specifiche della penisola, nel suo intento.

Ci sono delle città, come Bolzano, perla del Trentino Alto Adige alimentata da energia idroelettrica o Oristano, cittadina sarda alimentata da energia solare ed idroelettrica, che utilizzano il 100% di energia pulita.

In linea di massima, anche le altre città italiane stanno cercando di passare alle fonti alternative e alle energie rinnovabili e di limitare gli sprechi di energia utilizzando sempre più frequentemente:

  • impianti fotovoltaici,
  • sistemi di accumulo,
  • caldaie e condizionatori ad alta efficienza,
  • sistemi di domotica

Risorse rinnovabili in Italia

Tra le risorse e le energie rinnovabili più frequentemente impiegate nei comuni italiani e in generale nelle Smart Cities troviamo, senza ombra di dubbio quella idroelettrica, localizzata principalmente nella zona delle Alpi e degli Appennini, seguita a ruota dalla fotovoltaica, che tende a svilupparsi maggiormente nel sud del paese, eolica, concentrata nelle isole e geotermica tipica della Toscana. È importante considerare che il nostro paese a livello comunitario è davvero all’avanguardia in questo settore ed è il terzo produttore di energia pulita d’Europa.

Estero.

Esposizione
Universale
quotidiana.


Warning: Illegal string offset 'slug' in /web/htdocs/www.seti-telecom.com/home/wp-content/themes/avcommunication/inc/customizer.php on line 101

Sistemi integrati

Le possibili applicazioni dell’analisi video avanzata

  Ormai diventate l’elemento base per qual...

Smart City

Il ruolo delle smart city per il consumo sostenibile

Consumo sostenibile, le smart city possono aver...